Acer Predator XB241H

Partiamo con le specifiche:

Nome Acer Predator XB241H
Pollici 24
Proporzioni 16: 9
Pannello TN
Risoluzione 1920 × 1080
Frequenza di aggiornamento 144Hz
Tempo di risposta 1ms
Luminosità 350 cd / m 2
Contrasto 1000: 1
Gamma colori 72% NTSC
Connettori

1x HDMI 1.4

1x DisplayPort 1.2

1x uscita audio da 3,5 mm

Altoparlanti 2x2W

Si tratta di un monitor TN a 144 Hz che può essere overcloccato fino a 180 Hz, il tempo di risposta dei pixel è di 1ms. Ciò rende i giochi sull’XB241H molto più fluidi e reattivi rispetto ai normali display IPS o VA a 60Hz / 4ms.

I pannelli TN, sebbene veloci e poco costosi da produrre, tendono a soffrire di angoli di visione inferiori, nonché di riproduzione e contrasto cromatici inferiori rispetto alle loro controparti IPS e VA. Ciò è dovuto a limitazioni tecniche e nessun pannello TN, indipendentemente dal livello di base o avanzato, è escluso.

Questo monitor fa comunque un buon lavoro nel mitigare questi problemi. La gamma di colori è abbastanza buona per un pannello TN, anche se i colori sembrano piuttosto sbiaditi con le impostazioni predefinite, quindi sarà necessaria una calibrazione per ottenere la precisione del colore ordinata. Naturalmente, non può competere con i pannelli IPS e non piacerà ai professionisti, ma dobbiamo tener conto che si tratta di un prodotto centrato per il gaming.

Per quanto riguarda il contrasto il display è abbastanza luminoso, in quanto non raggiunge i 350 nit, anche se gli angoli di visualizzazione non sono niente di spettacolare. Naturalmente, l’adattabilità del supporto può aiutare a gestire eventuali distorsioni di colore.

Nel complesso, l’XB241H fa esattamente ciò che possiamo aspettarci da un monitor da gioco TN premium: offre prestazioni superbe minimizzando i problemi inerenti a questo tipo di pannello. È molto veloce, reattivo, i colori non sembrano neanche cattivi dopo una certa calibrazione, il contrasto è buono e non vi è alcuna perdita di luce nera. Ma naturalmente, se sei abituato ai pannelli IPS o VA, non troverai XB241H altrettanto buono quando si tratta di riproduzione del colore e contrasto.

La maggior parte dei monitor TN a 144 Hz possiede il FreeSync di AMD, ma in questo caso Acer ha scelto di implementare la tecnologia Nvidia G-Sync impattando molto sul costo.

G-Sync presenta alcuni vantaggi, Nvidia è strettamente coinvolta nella produzione di monitor G-Sync e richiedono che ciascun monitor G-Sync soddisfi i loro rigorosi standard. Come tale, G-Sync tende a funzionare meglio e offre alcune funzionalità extra come la riduzione del ritardo di input e la riduzione del motion blur.

Concludendo, l’Acer Predator XB241H è un ottimo monitor da gaming: 

È praticamente uno dei migliori esempi di un buon monitor TN da 144 Hz, ma con i suoi prezzi attuali e con tutti i modelli concorrenti che lo superano per alcuni aspetti, diventa difficile da consigliare.

Se stai cercando prestazioni sopra ogni altra cosa, un monitor TN come questo è l’unico modo per ottenere sia una frequenza di aggiornamento elevata sia un tempo di risposta basso, rendendolo una scelta molto allettante. 

L’unica vera lacuna che vorremmo sottolineare è che il monitor non include un hub USB, una funzionalità molto comune per i monitor in questa fascia di prezzo. 

 

0